Asta d’arte contemporanea – Roma

0
274
cipmo

Asta d’arte contemporanea per progetto CIPMO al MAXXI

CIPMO, Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente, e Sotheby’s Italia organizzano un’asta di arte contemporanea a cura di Arturo Schwarz ed Ermanno Tedeschi presso il MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo.
Per l’occasione 70 artisti e collezionisti donano le loro opere e l’intero ricavato dell’asta va a beneficio del progetto promosso dal CIPMO

MIGRAZIONE ACCOGLIENZA INCLUSIONE CO-SVILUPPO
IL RUOLO DELLE DIASPORE MED-AFRICANE

È possibile vivere le nuove ondate migratorie come un’opportunità per la nostra società? L’Europa ha avuto una reazione prevalentemente difensiva, facendo perno in modo emotivo solo sulla equazione migrazione/sicurezza: è ora di uscire da questa ottica, basata sull’emergenza, e sviluppare un approccio positivo e di medio periodo. Le comunità di cittadini, di rifugiati e di immigrati giunti dalla sponda Sud del Mediterraneo e dall’Africa sono un elemento chiave per favorire percorsi di inclusione e di co-sviluppo e condividere le esperienze positive. L’ondata di attentati che sta sconvolgendo l’Europa dimostra quanto sia cruciale che queste comunità non diventino luoghi di chiusura, dove si alimentano frustrazione e radicalizzazione.

martedì 10 Maggio 2016

MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo – Via Guido Reni 4, Roma

ore 11.00 – 18.00 – Esposizione delle opere (orario continuato)
ore 18.00 Rinfresco
ore 18.45 Interventi
ore 19.30 Asta

PROGRAMMA
Saluti
Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI

Intervengono
Khalid Chaouki, Membro della Commissione Esteri della Camera dei Deputati
Enrico Mentana, Direttore del TG La7

Introducono
Arturo Schwarz, Ermanno Tedeschi, Curatori dell’asta

Batte l’asta
Filippo Lotti, Amministratore Delegato di Sotheby’s

Presiedono
Janiki Cingoli, Direttore Centro per la Pace in Medio Oriente
Simonetta Della Seta, Giornalista e studiosa, già Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv

Per maggiori informazioni, sfogliare il catalogo e registrarsi all’evento (obbligatorio) consultare la pagina web CIPMO

CIPMO, Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente, è nato nel 1989 per promuovere il dialogo israelopalestinese-arabo e la cooperazione euro-mediterranea.
Promosso dalle maggiori istituzioni italiane, a partire dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, CIPMO ha tra i suoi soci fondatori il Presidente Emerito Giorgio Napolitano. Diretto fin dalla sua nascita da Janiki Cingoli, CIPMO è riconosciuto come interlocutore credibile in Europa, in Medio Oriente e nei Paesi dell’Area mediterranea.

Lascia un commento