Italia in Libia: dalla distruzione alla costruzione – Roma

0
329

Italia in Libia: dalla distruzione alla costruzione
Prospettive di intervento consapevole

Geocrime Education Association vuole fornire chiavi innovative per la comprensione dei fenomeni criminali e terroristici che operano nel quadro geopolitico internazionale, influenzandone gli assetti.

Pur trattando un argomento dibattuto sia dagli esperti del settore che dai media tradizionali oltre che dall’opinione pubblica, GEA intende dare una lettura tutta sua del fenomeno, attraverso – innanzitutto – l’intervento del Dott. Antonio De Bonis che sarà tra i relatori e metterà in evidenza come l’interrelazione tra criminalità organizzata, terrorismo e insorgenza abbia un ruolo di rilievo.

Tuttavia, per fornire un’analisi che sia onesta e realista, è fondamentale attingere a diverse competenze e tener conto dei molti dati di realtà: per questo motivo alla conferenza sono stati invitati ospiti che possano offrire punti di vista particolari, maturati da ciascuno nel proprio settore.

PROGRAMMA

– Indirizzo di saluto –
Prof. Eugenio Gaudio, Magnifico Rettore, Università Sapienza di Roma

– Parte Prima –
Introspezione libica
Destruens

– La Libia dei territori –
Dott. Maurizio Zandri, SudgestAid e Professore Straordinario di Scienza della Politica e Rapporti Internazionali, Link Campus University

– Societas libyca –
Prof.ssa Michela Mercuri, Docente di Storia contemporanea dei Paesi mediterranei, Università degli Studi di Macerata

– Le difficoltà del dialogo –
Dott. David Gerbi, Psicologo

– Parte Seconda –
Italia
Construens

– Quale legittimità giuridica per un intervento internazionale in Libia –
Prof. Raffaele Cadin, Docente di Diritto Internazionale, Università Sapienza di Roma

– Criminalità & Insorgenza: spotting the spoilers –
Dott. Antonio De Bonis, Presidente di GEA

– Processo di Institution Building e ruolo dell’Italia –
S. E. Giulio Terzi di Sant’Agata, Ambasciatore

– Modera e presenta il progetto GEA –
Dott.ssa Irene Piccolo, Segretario Generale di GEA

Mercoledì 25 maggio 2016 , ore 14,30

Sala Multimediale – Palazzo del Rettorato Università Sapienza, Roma

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Al termine è previsto un dibattito con la partecipazione del pubblico in sala.

Lascia un commento