A conferma di quanto instabile sia la situazione in Libia, arrivano notizie su presunti attacchi lanciati verso le sedi di alcuni ministeri, poi liberati. Sullo sfondo è sempre più marcato il dualismo tra il governo di accordo nazionale di Serraj e la vera potenza militare del paese in mano a Haftar.

Ne parlo a Voci del Mattino su Rai Radio 1.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome