Haftar sta perdendo la testa in Libia ed è sempre più isolato

Prof. Mercuri, cos’è successo stanotte?

Dalle informazioni che ho, desumo che questo raid aereo, avvenuto in una delle città contese tra le forze del generale Haftar e le milizie fedeli a Sarraj, sia addebitabile ad Haftar. Il quale sta giocando tutte le sue carte in maniera molto violenta, perché è ormai un animale in gabbia che non può più tornare indietro. Credeva di conquistare Tripoli in 48 ore ma così non è stato, perché le sue forze sono state respinte in maniera energica dai misuratini e dai loro alleati turchi e qatarini. Dunque, sta giocando le ultime carte a sua disposizione e questo episodio ne è la dimostrazione.

leggi l’intera intervista su start magazine >>

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Con o senza il “fantasma” di Bouteflika, l’Algeria resta sull’orlo del baratro

L’ex presidente algerino Abdelaziz Bouteflika è morto ieri all’età di 84 anni. Lo riporta la tv di Stato algerina, citando un comunicato...
>>>

AFGHANISTAN/ “Grazie a Biden l’Isis ha di nuovo una base per tornare in Siria e Iraq”

Nei fatti l’esercito afgano e soprattutto le forze di polizia non avevano raggiunto la capacità di organizzare atti difensivi e offensivi in...
>>>

Urgente preparare il voto in Libia: appello dell’Onu al governo

Per Tripoli si avvicina l’appuntamento elettorale di dicembre e l’esecutivo di unità nazionale è chiamato a finalizzare in tempo il necessario quadro...
>>>

Governo: il nodo sbarchi

https://youtu.be/x1shGoejD40
>>>

Il dopo Kabul e l’incubo del terrorismo nucleare

Effetto Afghanistan, dall’Europa, all’Africa al Medio oriente? Le conseguenze si avvertono già in ogni angolo del Medio Oriente e...
>>>