Libia, forze in campo e scenari possibili

Dal 2011 si è assistito a cambiamenti radicali nello scenario libico. Dalla guerra tra milizie, che aveva caratterizzato l’immediato post-Gheddafi, passando per la guerra civile, seppure finanziata dalla longa manus dei vari sponsor esterni, la Libia oggi è il teatro di una guerra internazionale che vede il coinvolgimento diretto di numerosi player esterni e che, di fatto, è sfuggita di mano ai libici stessi. La Turchia è intervenuta apertamente a sostegno di Fayez al-Sarraj schierando sul campo diverse migliaia di combattenti, droni, artiglieria di precisione, sistemi di difesa aerea etc. La Russia, oltre ai mercenari del gruppo Wagner, ha inviato 14 caccia nella base di Jufra in sostegno dell’autoproclamato Esercito nazionale libico di Khalifa Haftar.

leggi l’intero articolo su treccani >>

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Libia, rinviate le elezioni

https://youtu.be/XyRYxpCfDdE
>>>

Elezioni in Libia, un percorso denso di ostacoli

Il 24 dicembre prossimo dovrebbero svolgersi le tanto agognate elezioni presidenziali in Libia. Purtroppo, nonostante manchino meno di 20 giorni alla fatidica data,...
>>>

Europa nella morsa del covid – Giochi sporchi sulle frontiere

Guerra e Pace, la puntata del 19 novembre 2021. Ospiti Michela Mercuri, Walter Ricciardi, consulente Ministero della Salute e Alberto Negri.
>>>

Migranti, il nodo Libia

https://youtu.be/FG6qoKIgmSM
>>>

LIBIA/ “Haftar in campo, il vero scopo del voto è mettere le mani sul petrolio”

È una mossa che conferma come il paese, nonostante quello che tutti avevamo sperato dopo la nascita del governo unitario di Dbeibah,...
>>>