L’Africa ci sta di fronte

Vai alla pagina ASERI per ascoltare il podcast >>>

Nonostante le nostre città siano “invase” da monumenti, da edifici e da una toponomastica di origine africana, molti non conoscono le relazioni secolari dell’Italia con questo continente. Ne è scaturita una memoria a senso unico che ha inesorabilmente prodotto stereotipi, preconcetti e luoghi comuni e ha dato adito a fenomeni di intolleranza nei confronti delle altre culture. L’autrice racconta la storia di questi legami riportandone alla luce alcuni momenti peculiari: dalla volontà di espansione italiana a quella fase, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, animata da un’idealità verso il continente africano. Grazie a un’approfondita ricerca bibliografica e alla consultazione di documenti dell’Archivio storico del Ministero degli Affari esteri e dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, il volume intende riannodare i fili di una storia complessa e a tratti paradossale.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

RAI News – La mentalità ucraina, l’allargamento della NATO e la nostra dipendenza energetica

In Azovstal il rifiuto a qualsiasi resa. È la mentalità ucraina: non ci si arrende, si combatte fino alla fine. Putin ha...
>>>

Diario di Guerra – Il conflitto in stallo, il possibile ruolo di Draghi e il blocco del grano

Il conflitto è in una fase di stallo. Draghi cerca di ammorbidire la posizione di Biden. Il grano è bloccato e di...
>>>

TgCom24 – L’ingresso della Finlandia nella NATO 

L'ingresso della Finlandia nella NATO rappresenta un brutto colpo per la Russia. Legittima difesa o provocazione che può allontanare la pace?
>>>

Diario di guerra – Zelensky e la Crimea; il blocco dell’export del grano; il 9 maggio 

Zelensky è disposto a trattare quando i russi abbandoneranno le aree occupate dopo il 24 febbraio. Quindi, qual è la sua esatta...
>>>

Rai News – L’Europa divisa e il Papa ignorato

La divisione tra i Paesi europei è dovuta alle differenti esigenze energetiche. Questa guerra ha sancito il fallimento della diplomazia. Si doveva...
>>>

TgCom24 – il fallimento della diplomazia e il 9 maggio

La diplomazia doveva agire già prima del 24 febbraio e ora appare in ritardo e in affanno. Cosa succederà il 9 maggio,...
>>>