L’Africa ci sta di fronte

Vai alla pagina ASERI per ascoltare il podcast >>>

Nonostante le nostre città siano “invase” da monumenti, da edifici e da una toponomastica di origine africana, molti non conoscono le relazioni secolari dell’Italia con questo continente. Ne è scaturita una memoria a senso unico che ha inesorabilmente prodotto stereotipi, preconcetti e luoghi comuni e ha dato adito a fenomeni di intolleranza nei confronti delle altre culture. L’autrice racconta la storia di questi legami riportandone alla luce alcuni momenti peculiari: dalla volontà di espansione italiana a quella fase, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, animata da un’idealità verso il continente africano. Grazie a un’approfondita ricerca bibliografica e alla consultazione di documenti dell’Archivio storico del Ministero degli Affari esteri e dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, il volume intende riannodare i fili di una storia complessa e a tratti paradossale.

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Europa nella morsa del covid – Giochi sporchi sulle frontiere

Guerra e Pace, la puntata del 19 novembre 2021. Ospiti Michela Mercuri, Walter Ricciardi, consulente Ministero della Salute e Alberto Negri.
>>>

Migranti, il nodo Libia

https://youtu.be/FG6qoKIgmSM
>>>

LIBIA/ “Haftar in campo, il vero scopo del voto è mettere le mani sul petrolio”

È una mossa che conferma come il paese, nonostante quello che tutti avevamo sperato dopo la nascita del governo unitario di Dbeibah,...
>>>

Con o senza il “fantasma” di Bouteflika, l’Algeria resta sull’orlo del baratro

L’ex presidente algerino Abdelaziz Bouteflika è morto ieri all’età di 84 anni. Lo riporta la tv di Stato algerina, citando un comunicato...
>>>

AFGHANISTAN/ “Grazie a Biden l’Isis ha di nuovo una base per tornare in Siria e Iraq”

Nei fatti l’esercito afgano e soprattutto le forze di polizia non avevano raggiunto la capacità di organizzare atti difensivi e offensivi in...
>>>