il sussidiario

La “vittoria a tavolino” di Erdogan che spegne le utopie di Di Maio

“Oggi è stata una giornata importante per ampliare le opportunità di investimento delle nostre aziende in Libia nell’edilizia, nell’energia e nelle tecnologie, per dare...
>>>

Turchia e Russia, tutti i nodi del difficile dopo-Haftar

Dopo 14 mesi dall’inizio dell’offensiva di Khalifa Haftar per la conquista di Tripoli, annunciata in pompa magna il 4 aprile 2019 con le rassicurazioni...
>>>

Dove ci portano la battaglia di Tarhouna e il blocco del petrolio?

Il 4 febbraio scorso, l’allora inviato delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé, aveva annunciato la decisione delle fazioni libiche di accettare la...
>>>

Macron approfitta del coronavirus per tagliar fuori l’Italia

Mentre l’Italia è impegnata nel cercare di arginare il Coronavirus, molti Paesi europei, seppure egualmente toccati dalla pandemia, continuano a portare avanti...
>>>

Missili e gas, gli affari che preparano l’accordo Erdogan-Putin

“Esiste solo una soluzione diplomatica alla crisi libica (…) L’Italia deve riprendersi il suo ruolo naturale di Paese amico e principale interlocutore”. Sono state queste...
>>>

Non rinnovare l’accordo con al Serraj sarebbe un errore fatale

Dopo le immancabili polemiche sull’opportunità di rinnovare o meno il memorandum Italia-Libia, siglato il 2 febbraio 2017 tra il leader onusiano Fayez al-Sarraj...
>>>

Haftar perde la partita del petrolio e ora Macron ci riprova con Serraj

Di solito l’assemblea generale dell’Onu, in corso in questi giorni al palazzo di vetro a New York, si svolge tra dichiarazioni d’intenti...
>>>

Petrolio e imprese, la ricetta “facile” che l’Italia deve evitare

Il perpetuarsi della situazione di estrema conflittualità in Libia ha focalizzato l’attenzione degli osservatori sulle problematiche di un Paese in cui la guerra per...
>>>

Nulla cambia ma tutto si muove: 3 scenari possibili (con Gheddafi)

In Libia tutto si muove ma nulla cambia. Nonostante tutti gli accadimenti degli ultimi mesi, che avevano fatto pensare a un cambio...
>>>

Così Onu, Nato e Ue la regalano allo stato islamico

“Non esiste una soluzione militare alla crisi in Libia e per questo tutte le parti devono impegnarsi nuovamente nel dialogo politico facilitato dalle Nazioni...
>>>

I calcoli dei militari dietro il golpe “soft” contro Bouteflika

Dopo settimane di proteste e colpi di scena sembra chiudersi uno dei capitoli più lunghi della travagliata storia algerina: l’era di Abdelaziz Bouteflika....
>>>

Le mosse che servono all’Italia per contenere le mire di Parigi

Il 2019 non sembra aprirsi nel migliore dei modi per la politica estera italiana. Tra l’ennesimo braccio di ferro con l’Europa sulla questione...
>>>
Michela Mercuri